una nuova terapia contro l'artrosi | INFILTRAZIONE NOLTREX

una nuova terapia contro l'artrosi

L’artrosi è una malattia degenerativa progressiva che colpisce gran parte delle articolazioni del corpo umano, in particolare anca e ginocchio, dovuta a modificazioni della cartilagine articolare, che con il passare degli anni si usura creando forte attrito all’interno dell’articolazione con notevole dolore, gonfiore e perdita di movimento.

Lo stadio iniziale dell’artrosi è la condropatia, cioè, più in generale, una sofferenza della cartilagine dovuta ad usura o a precedenti traumi.

Le terapie non chirurgiche attualmente più diffuse sono farmacologiche o fisioterapiche, mirate alla diminuzione dell’infiammazione articolare e al mantenimento del movimento.

Le cure più efficaci si basano su infiltrazioni intrarticolari a base di cortisonici o acido ialuronico. Entrambi i farmaci non sono privi di effetti collaterali e, in alcuni casi, possono risultare di scarsa efficacia.

Una nuova molecola è stata da poco introdotta come cura di queste patologie con risultati eccellenti: il gel di poliacrilamide (Noltrex™)

Questo gel ha una efficacia senza precedenti per la sua macromolecola innovativa che protegge la cartilagine articolare e inibisce le sostanze che determinano ulteriori danni articolari.
A differenza di altri prodotti intra-articolari non contiene acido ialuronico o cortisonici. 
ma è un idrogel biocompatibile e non riassorbibile costituito da 95,5  % di acqua purificata, 4,5 % polimero poliacrilammide tridimensionale e 0,01-0,02 % ioni d'argento.
Una volta iniettato in articolazione, la macromolecola assorbe parte di liquido sinoviale rimuovendo sostanze che determinano la distruzione della cartilagine aumentando così la protezione e la lubrificazione.
Gli ioni argento svolgono un effetto battericida con prevenzione delle infezioni.

Quando il gel viene somministrato si verifica una reazione fisica che inibisce la progressione del danno cartilagineo, la viscosità del liquido sinoviale aumenta , il dolore è ridottograzie ad un effetto di decompressione delle terminazioni nervose e migliora la mobilità articolare.

Inoltre, a differenza di altre molecole, questo gel viene riassorbito molto più lentamente. E può quindi esplicare la propria azione più a lungo.
Più di 30000 pazienti sono già stati trattati con questo gel e, in italia, circa 1500 con un successo a distanza di un anno quasi nell’80% dei casi.

Risultati eccellenti si sono avuti in pazienti con condropatie iniziali, ma ancor di più in quei pazienti candidati ad interventi di protesi che, per qualsiasi motivo non potevano sottoporsi ad intervento chirurgico. In questi ultimi casi, il trattamento ripetuto, pur rimanendo il danno articolare, ha permesso ai pazienti di camminare con sintomi molto ridotti.

In conclusione si parla di un trattamento infiltrativo e innovativo per l’artrosi e le condropatie, totalmente biocompatibile, senza particolari controindicazioni, senza effetti collaterali e di comprovata efficacia.

polimero tridimensionale
vcss-blue
vcss

© EFFEQUADROMED 2013